fbpx

strumenti custom e d’epoca


«Home…sweet home»

« D’Angelico “New Yorker” arch top, 1954»

Riproduzione fedele di A.L. Volterra di arch top con corpo da 18 pollici del 1954da jazz del liutaio americano D’angelico

La costruzione è stata guidata da disegni tecnici ottenuti dal blasonato sito americano di forniture per liuteria “Guild of American Luthier”, del celebre modello di  jazz archtop, con il corpo di 18 pollici. Citati nella biografia del celebre liutaio, i fregi in avorio ( (sintetico) sotto il logo della splendida paletta, raffigurano i grattacieli di manhattan, che il grande artigiano intravedeva dal suo laboratorio a New York.Acquistata di recente da un cliente americano, (al quale è stata ceduta MOLTO a malincuore…) ha “ornato” la vetrina del negozio in via Guarnacci (attualmente non più coinvolto) per diversi anni, attirando molte attenzioni. Ricordo con molto affetto la elaborata costruzione, e l’impegnativa messa a punto del progetto. E’ stata pensata e costruita come acustica ed è stata venduta come tale.

 Il famoso “Brass Tailpiece”, la cordiera, imponente e bellissima, della New Yorker, ha preso mplto tempo per essere riprodotta e questo servizio fotografico riporta la prima edizione della chitarra ,con la cordiera stile “D’acquisto”, in ebano. Poi, è stata completata e inserita.

Il cliente che l’ha acquistata, mi ha inviato alcune  foto (che mi ero dimenticato di aggiungere) della chitarra con il tailpiece in brass finale, e con un suo CONTRIBUTO TUTTO SPECIALE : UN DE ARMOND BELLISSIMO!(Vedi gallery più sotto)

 

DSCF5150 - Copia   Top: Abete Val di fiemme

  Fondo e fasce: Acero balcanico marezzato

  Manico: Acero in tre pezzi con linee di separazione in noce

  Tastiera: Ebano con segna posizione a rettangolo spezzato

  Paletta: Cover in ebano con Logo (riproduzione A.L.Volterra) e intarsi in avorio

  Meccaniche: Grover Imperial

  Ponte: Ebano in due pezzi con fregi laterali

  Binding: Multiplo a sei linee sul body e sulla paletta

Cordiera: tradizionale in ottone con logo D’Angelico scolpito nel metallo (sotto)

Battipenna: tradizionale D’Angelico Tortoise

 

 

 

 

 

Foto con il D’Angelico Brass Tailpiece, A.L.Volterra reproduction , e il De Armond single coil vintage pick up acquistato e assemblato dal cliente:

 

«Home…sweet home»

Read More
Fender stratocaster 1974

Fender stratocaster 1974


Posted By on Ago 15, 2015

 Fender Stratocaster CBS

Restauro integrale di A.L. Volterra

«Home…sweet home»

di proprietà del conosciuto musicista, dir. artistico, didatta Corrado Rossetti, lo strumento è COMPLETAMENTE ORIGINALE in  tutte le sue parti, compresa l’elettronica. Il restauro ha comportato

  • Restauro e riverniciatura del body (fortemente compromessa dal proprietario precedente)
  • Restauro del manico. Ritastatura, e riverniciatura.
  • Rimontaggio, assetto e set up.

 

NOTE PARTICOLARI:

  • Il manico presenta parti negli angoli in cui appare il legno nudo, che l’uso ha ingrigito: Per pulire tali parti, NON è stato carteggiato, per non portare via del legno, ma trattato con acqua ossigenata a 120 volumi, non diluita, e attivata con ammoniaca industriale, che ha decolorato il legno, lasciandolo integro.
  • Il colore del body è stato scelto l’Olympic White, tratto dalla scheda-colori Fender dell’anno di produzione.

 

Risultato del restauro…

 

In corso d’opera…

 

 

 «Home…sweet home»

Read More
Mandolino Lombardo restauro

Mandolino Lombardo restauro


Posted By on Ago 13, 2015

Mandolino primi ‘900

Restauro integrale di A.L.Volterra

«Home…sweet home»

Mandolino a ventitre doghe dei primi del’900, molto danneggiato, giunzione corpo scollata, top incrinato, varie doghe scollate, intarsio a farfalla ormai irriconoscibile, tastiera e tasti andati…

Restauro completo con costruzione di una teca in pero per conservazione.

Prima…

 

Durante..

 

Dopo..

 

«Home…sweet home»

Read More
manouche standard

manouche standard


Posted By on Lug 31, 2015

«Manouche standard»

 Modello chitarra Manouche Standard di A.L.Volterra

Manouche di disegno tradizionale . Accanto alla “Manouche Geri”, A.L.Volterra produce un modello di chitarra Manouche di struttura, interna ed esterna, di tipo  classico. Il disegno, la catenatura, e la metodologia costruttiva sono stati ispirati da un progetto di Favino, mentre il manico è un disegno mio. Chi ce l’ha sostiene che migliora col tempo, e la struttura di massello del fondo corrobora senz’altro questa impressione…il legno massello è come il…vino!

Sono disponibili, in sede di commissione, due fasce di prezzo, a seconda del livello delle rifiniture…

 

Immagini dal laboratorio di A.L.Volterra durante la lavorazione delle Manouche Standard..

 

 

Read More
Manouche “Maurizio Geri”

Manouche “Maurizio Geri”


Posted By on Lug 27, 2015

«Chitarra acustica manouche»

 

disegno Acoustic Liuteria Volterra, specifiche di Maurizio Geri, conosciuto chitarrista manouche, da moltissimi anni leader del genere in Italia

 

Scheda tecnica

DSC_1356_1top: Cedro scelto

Fondo e fasce: Palissandro indiano

Manico: Mogano, in due pezzi oppure acero in tre pezzi ( opzione ). Truss-rod one-way

Tastiera: Ebano, con segnaposizioni Custom Design ( progetto Acoustic Liuteria Volterra )

Binding: cinque linee sul body, ebano/acero alternati

Capotasto: Bone

Ponte: Palissandro Santos

Meccaniche: Dupont

Finish: Gommalacca a tampone

Case: TDK Master Case

Parametri: tastiera radius 20”, diapason 26” capotasto mm 43, larghezza al 12° mm 54

Amplificazione: attualmente, Maurizio Geri monta un sistema preamplificato a contatto formato da due pastiglie piezo, di produzione Carlos (U.S.A)

 

 

 

 

Read More